Apple Pay: come funziona? paga con iPhone o Watch

Apple Pay è finalmente disponibile anche in Italia. Il sistema di pagamento di Cupertino era già disponibile da due anni negli USA. Sono ancora poche però le banche e le carte che hanno aderito al servizio.

Questo tipo di servizio è disponibile solo per i possessori di un prodotto del marchio Apple: iPhone, Watch, iPad e Mac.

Ma come funziona Apple Pay?

Un sistema molto semplice e immediato che permette di registrare la propria carta in memoria, ad esempio su iPhone, ed utilizzarla ogni qual volta si desidera effettuare un pagamento. L’Apple Pay è disponibile solo in quei negozi che dispongono di Pos (la macchinetta per il pagamento con carte e bancomat) e che presentano una di queste due icone. Continua a leggere Apple Pay: come funziona? paga con iPhone o Watch

Marketing su instagram, le potenzialità del social

Fare marketing su instagram. Instagram, piattaforma nata nell’ottobre del 2010, ha da subito catturato l’attenzione degli utenti di altri social network. Questi ultimo, hanno pian piano hanno iniziato ad utilizzare l’applicazione, spesso sostituendola ad altri social come Facebook e Twitter. I dati degli ultimi mesi rivelano che la piattaforma conta ben 700 milioni di utenti attivi al mese. Una crescita rapidissima negli ultimi anni che ha superato il colosso di Twitter. Continua a leggere Marketing su instagram, le potenzialità del social

Le Nuove App di SICAM 2014 sviluppate da MEDIASTUDIO

Per la 6^ edizione di SICAM, MEDIASTUDIO ha sviluppato le nuove App per dispositivi mobile per le piattaforme:

Apple, Android e Windows Phone.

Le nuove App di SICAM vi permetteranno di pianificare la vostra visita in fiera organizzando i vostri appuntamenti e ottimizzando il vostro tempo.

SICAM – Dal 14 al 17 Ottobre 2014 presso Pordenone Fiere.

 

Apple | SICAM Android | SICAM

 

 

 

 

NUOVE MOBILE APPS PER LA FIERA CONTRACT HAPPY BUSINESS

Mediastudio ha realizzato due nuove applicazione di ultimissima generazione per la seconda edizione della Fiera dedicata al design e al contract italiano “Happy Business to You”. Due applicazioni innovative sviluppate appositamente per dispositivi iOS (della Apple) e Andorid (di Google) dove viene presentata la Fiera, gli eventi, le news, i media partner, l’agenda online. Fra le varie sezioni spicca sicuramente “Fabbriche Aperte” con un’evoluzione dell’APP che permette all’utente di selezionare l’azienda interessata e farsi “guidare” passo passo dall’applicazione fino al raggiungimento dell’obiettivo per il meeting o l’evento in programma.

Un’applicazione completa e di facile utilizzo che comprende anche una sezione dedicata ai media partner coinvolti nella promozione di Happy Business, fra i più importanti ricordiamo Wallpaper*, Domus, Architonic, Arhiportale E-architect e tanti altri portali internazionali dedicati al design e all’architettura.

Un’altra grande novità delle nuove App Happy Business è il costante aggiornamento in tempo reale tramite connessione Web che, grazie allan nuova WI-FI Area gratuita, permette a tutti i visitatori ed espositori di accedere e sfruttare al meglio in real-time tutti i diversi servizi online della Fiera.

Scaricale subito!

App Store http://bit.ly/WYlt8r

Google Play Store http://bit.ly/YR4GGA

 

 

Sempre più Tablet – iPad guida la crescita del digitale mobile

Con l’introduzione di iPad il 27 gennaio 2010 Apple ha rivoluzionato il mondo del digitale mobile. Il primo vero dispositivo tablet, con interfaccia completamente touch, ha re-inventato il modo di navigare in internet e di accedere ai contenuti multimediali in completa mobilità.

L’ultima ricerca presentata dall’International Data Corporation (IDC) ha dimostrato il successo della nuova formula di accesso ai contenuti presentata da iPad. Il dispositivo tablet di Apple ha avuto un fortissimo impatto nel mercato digitale: nel 2010 le vendite di tablet pc sono aumentate del 45%, e iPad ha conquistato il 90% del mercato con 4,19 milioni di dispositivi venduti (Q3 2010). Anche gli e-reader, i tablet ottimizzati per la lettura di libri e riviste, hanno subito un forte incremento di vendite nell’ultimo anno con in testa Kindle di Amazon, seguito da Pandigital Novel e il Nook di Barnes&Noble.

Secondo IDC il futuro dei tablet è destinato a crescere ancora. Le previsioni della ricerca sono ottimistiche: nel 2010 i tablet venduti saranno oltre 17 milioni, nel 2011 saranno 44,5 milioni e nel 2012 sono destinati a raggiungere quota 70,8 milioni. Vedremo se Apple, con l’evoluzione di iPad2, saprà rivoluzionare ancora una volta il digitale mobile.