App o sito da mobile?

App o sito web responsive? Si sa che al giorno d’oggi la user experience è di fondamentale importanza, perché gli utenti vogliono navigare da mobile in modo semplice e immediato. Per fare in modo che l’esperienza sul sito sia di qualità, bisogna valutare bene se investire in un sito responsive oppure in un’applicazione mobile.  La migliore soluzione sarebbe la possibilità di svilupparle entrambe.

Innanzitutto possiamo dire che quando si tratta di acquistare, gli utenti preferiscono vivere un’esperienza da mobile, escludendo quasi del tutto le attività da desktop. A confermarlo è il sito Criteo attraverso il H1 2016 State of Mobile Commerce Report.

Per quanto riguarda la differenza tra app e siti mobile, bisogna valutare alcuni fattori molto importanti. Tra questi: il target, il budget a disposizione e gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Entrambi hanno naturalmente vantaggi e svantaggi di cui tener conto per poter prendere una decisione consapevole. Continua a leggere App o sito da mobile?

Web Marketing e visibilità

Qual è il miglior modo per aumentare la visibilità e il valore di un’azienda sul web?

Le aziende devono adattarsi ai cambiamenti che si susseguono negli anni, seguire le tendenze del mercato per soddisfare al meglio i consumatori, ed è per questo che è fondamentale il Web Marketing, ovvero un insieme di attività che sfruttano il Web per incrementare la visibilità del marchio “il valore del brand”, grazie ad una comunicazione bidirezionale.
Per poter sviluppare una buona strategia di Web Marketing deve esserci alla base un sito web che rispetti determinate caratteristiche, necessarie per mettere in atto gli strumenti più efficaci come le attività di SEO sui motori di ricerca e le azioni dirette e specifiche sui canali di Social Media (facebook, twitter, pinterest, instagram,…) e sulle community.

Per maggiori informazioni visita il nostro sito nella sezione Web Marketing.

www.mediastudio.it

Posizionamento su Google, quanto è importante?

Oggi parliamo di posizionamento su Google e sui motori di ricerca. La SEO, Search Engine Optimization. Ramo del web marketing che si focalizza sull’accrescere la visibilità delle pagine di un sito nei risultati organici dei motori di ricerca. La maggior parte delle attività di posizionamento vengono fatte per ottimizzare il sito su Google, in quanto è il motore di ricerca più utilizzato.

La Search Engine Optimization include molti aspetti. Dalle parole che compongono i testi delle pagine, al modo in cui è possibile giungere al sito tramite link da altri siti. Continua a leggere Posizionamento su Google, quanto è importante?

CRM 4.0, la tua azienda nella rete

E’ disponibile la nuova release 4.0 del B2B. Una web application sviluppata da MEDIASTUDIO per gestire e controllare in modo semplice e sicuro, tutte le attività di un’azienda.
L’applicazione si collega al vostro gestionale, generando automaticamente tutte le informazioni online su piattaforma Web, dove ogni utente abilitato e autentificato può monitorare l’andamento dei propri dati di competenza, dalle attività sul proprio calendario, al portafoglio ordini, bolle fatture, e tutta la situazione contabile, dalle statistiche dell’ordinato alle vendite (articoli, modelli, finiture, budget, redditività e proiezioni) e molto altro.

pc-laptop Continua a leggere CRM 4.0, la tua azienda nella rete

Marketing su instagram, le potenzialità del social

Fare marketing su instagram. Instagram, piattaforma nata nell’ottobre del 2010, ha da subito catturato l’attenzione degli utenti di altri social network. Questi ultimo, hanno pian piano hanno iniziato ad utilizzare l’applicazione, spesso sostituendola ad altri social come Facebook e Twitter. I dati degli ultimi mesi rivelano che la piattaforma conta ben 700 milioni di utenti attivi al mese. Una crescita rapidissima negli ultimi anni che ha superato il colosso di Twitter. Continua a leggere Marketing su instagram, le potenzialità del social

Salone del Mobile Milano, un successo assicurato

Come ogni anno, il Salone del Mobile diventa la meta preferita di professionisti e appassionati del settore dell’arredo e del design. Un evento riconosciuto e apprezzato non solo in Italia ma anche a livello mondiale che, nell’edizione di quest’anno, ha registrato 343mila visitatori di cui il 34% stranieri, con una crescita del +10% rispetto al 2016.

Milano si conferma ancora una volta capitale del design che è riuscita, al di là di inconvenienti come il blocco dei mezzi pubblici, a gestire nel migliore dei modi l’affluenza prevista.

33783643751_c5574379c1_b33783689451_0bc9e7df28_b Continua a leggere Salone del Mobile Milano, un successo assicurato

Sito Mobile-Friendly: ora è davvero un’esigenza

splash_elia

Il 2014 è stato l’anno che ha visto accrescere, in Italia e nel Mondo, la navigazione web da dispositivo mobile, arrivata a superare la fruizione di Internet da PC. Audiweb riporta i dati relativi a questo incremento, affermando che il 56% della popolazione italiana possiede uno smartphone connesso a Internet (26.5 milioni), registrando un incremento di quasi il 70% negli ultimi due anni, mentre il 20% naviga nel web attraverso un tablet (9,5 milioni).
A livello mondiale i dati sono molto più corposi e Google non poteva di certo rimanere indifferente. Così nel 2014 gli ingegneri di Mountain View studiarono un indicatore che potesse mettere in evidenza i siti di semplice visualizzazione su smartphone e tablet per favorire una presentazione dei contenuti adatta al dispositivo dell’utente.

La Mobile-Friendly Label

iPhone6-Google-friendlyA novembre 2014 arrivò l’Annuncio: nei risultati di ricerca dei dispositivi mobili comparirà un’etichetta che distinguerà i siti mobile-friendly per informare l’utente se il sito web è stato ottimizzato per la visualizzazione su smartphone e tablet. Così la Mobile-Friendly Label nel giro di qualche settimana si è definitivamente affermata entrando a far parte delle SERP anche nella versione italiana del motore di ricerca.

Ma vediamo quali sono le caratteristiche che rendono un sito mobile-friendly secondo Google:

  • Omissione delle animazioni Flash, dispendiose in termini di consumo della batteria;
  • Testi con font chiaro e leggibile senza l’utilizzo dello zoom;
  • Tutti i contenuti visibili nello schermo senza la necessità di scorrimento orizzontale;
  • I contenuti interattivi posizionati ad una distanza sufficiente da permettere un facile touch su di essi.

Le direttive principali affinché un sito possa ricevere la Mobile-Friendly Label e quindi essere ottimizzato per i dispositivi mobili, sono tutte descritte nella Guida Introduttiva redatta da Google.

Quest’ultimo mette a disposizione gratuitamente il tool Mobile-Friendly Test il quale, inserendo l’indirizzo web del sito che si vuole analizzare, restituirà esito positivo o negativo in base al livello di ottimizzazione per smartphone e tablet.

 

Seguire le istruzioni di Google per il posizionamento…

Avere un sito Mobile-Friendly sta diventando davvero un’esigenza da non sottovalutare. Google oltre all’etichetta infatti, considera l’usabilità nei dispositivi mobili un fattore di rank per godere di un posizionamento migliore nei risultati di ricerca rispetto a quei siti che ancora non hanno aggiornato il loro layout.

 

…ma anche per agevolare gli utenti

La necessità però non sta nell’accontentare il colosso di Mountain View, ma utilizzare le direttive e gli strumenti che Google mette a disposizione per rispondere ad un numero crescente di utenze da dispositivi mobili.

La versione mobile di un sito deve consentire un’agevole navigazione al suo interno, permettendo una consultazione semplice per poter trovare velocemente l’oggetto della ricerca anche da smartphone e tablet che, come si apprende dai dati Audiweb, sono sempre più utilizzati per la navigazione Internet.

Ogni utente che naviga in un sito da dispositivo mobile è sempre un potenziale cliente: nel momento in cui gli si presentano contenuti illeggibili e non facilmente fruibili la frustrazione prenderà il sopravvento e l’abbandono del sito sarà pressoché assicurato.

Disponibile la release 4.0 delle nuove app di MEDIASTUDIO

App MEDIASTUDIO per Apple, Android, Windows Phone

Disponibile nei vari store (Apple Store, Google Play e Windows Market Place) la versione 4.0 delle App Mediastudio.

Scopri la nuova interfaccia grafica e le nuove funzionalità dell’app, rimani in contatto con noi seguendo le ultime news sul mondo del web, ma anche della progettazione grafica e disegno CAD per l’arredamento.

Potrai consultare le nostre schede per conoscere i nostri servizi offerti su:

 

Anteprima schede Mediastudio

 

– Web marketing

– Web design

– SEO – consulenza – posizionamento

– Brand Reputation

– Campagne Adwords

– Configuratore grafico 3D

– Software CAD-CAM

– B2B CRM

– E-Commerce

– Web Services

 

 

 

Apple | Mediastudio 4.0 Android | Mediastudio 4.0 Windows Phone| Mediastudio 4.0

 

 

 

Le Nuove App di SICAM 2014 sviluppate da MEDIASTUDIO

Per la 6^ edizione di SICAM, MEDIASTUDIO ha sviluppato le nuove App per dispositivi mobile per le piattaforme:

Apple, Android e Windows Phone.

Le nuove App di SICAM vi permetteranno di pianificare la vostra visita in fiera organizzando i vostri appuntamenti e ottimizzando il vostro tempo.

SICAM – Dal 14 al 17 Ottobre 2014 presso Pordenone Fiere.

 

Apple | SICAM Android | SICAM

 

 

 

 

Salone Internazionale del Mobile di Milano, Eurocucina 2014 Fuorisalone

MEDIASTUDIO sarà presente al Salone Internazionale del Mobile di Milano, Eurocucina 2014 e agli eventi del Fuorisalone, che si svolgeranno a Milano da lunedì 7 a domenica 13 Aprile 2014.

Segui gli eventi direttamente dalle nostre app

 

Disponibile sull'App Store Disponibile su Google Play