Salone del Mobile Milano, un successo assicurato

Come ogni anno, il Salone del Mobile diventa la meta preferita di professionisti e appassionati del settore dell’arredo e del design. Un evento riconosciuto e apprezzato non solo in Italia ma anche a livello mondiale che, nell’edizione di quest’anno, ha registrato 343mila visitatori di cui il 34% stranieri, con una crescita del +10% rispetto al 2016.

Milano si conferma ancora una volta capitale del design che è riuscita, al di là di inconvenienti come il blocco dei mezzi pubblici, a gestire nel migliore dei modi l’affluenza prevista.

33783643751_c5574379c1_b33783689451_0bc9e7df28_b

La Fiera Milano Rho si è articolata in 5 manifestazioni inscenate in contemporanea: il Salone Internazionale del Mobile, il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, Euroluce, Workplace3.0 e SaloneSatellite. All’interno della Fiera abbiamo trovato innumerevoli stand, tra i quali in particolare aziende con prodotti per l’arredamento d’interni, sia per la casa che per gli ambienti professionali, che utilizzano diversi materiali per dare forma sempre a nuove proposte innovative e ricercate. Per quando riguarda Euroluce invece, manifestazione all’avanguardia nel campo dell’eco-sostenibilità e del risparmio energetico, ha proposto soluzioni sia nel settore decorativo sia in quello illuminotecnico.

IMG_207733831321036_fd3a773d30_b

L’evento però non si è limitato ai padiglioni in Fiera, ma si è esteso al centro di Milano con il Fuorisalone, che ha visto nuove importanti location con migliaia di appuntamenti. Mostre, installazioni, iniziative ed eventi hanno animato diversi quartieri milanesi tra cui Brera, Tortona e Isola. Le installazioni che hanno avuto maggiore successo si sono basate sulla multisensorialità, dove i suoni e le immagini hanno creato effetti suggestivi e stupore da parte del pubblico.

brera-660x440

Tra queste troviamo New spring, l’installazione in bianco e nero ideata da un famoso studio di Londra dove il pubblico, con lo stupore e la gioia di un bambino, diventa protagonista interagendo con le grandi bolle generate da un albero artificiale. Le bolle non scoppiano ma si dissolvono con un fumo impalpabile e profumato.

cos-fuorisalone-2017-studio-swine_oggetto_editoriale_800x600COS_StudioSwine_05