The Web Is – al via la nuova edizione di IAB Forum Milano

Il 3 e 4 novembre prossimo, presso il MIC (Milano Convention Center) si terrà l’evento più atteso dagli operatori di comunicazione digitale e interattiva: IAB Forum 2010. La nuova edizione ha come filo conduttore ‘The Web Is‘, un titolo che sta ad indicare l’importanza della Rete e del dibattito sulle grandi capacità di questo strumento per il nostro Paese.

Due giorni intensi ricchi di eventi, conferenze e workshop, per stimolare lo sviluppo e l’innovazione delle nuove tecnologie di comunicazione online. Come di consueto, anche quest’edizione vedrà la partecipazione dei massimi esperti italiani ed internazionali che si alterneranno sul palco per presentare le più importanti novità del settore. Nella giornata di mercoledì sarà presente Chris Anderson, direttore della rivista Wired (America), una delle voce più autorevoli sull’economia digitale e sicuramente l’ospite più atteso di questa edizione di IAB Forum. Tra le opere più discusse e visionarie di di Chris Anderson ricordiamo ‘La coda lunga’: la presentazione di un nuovo modello di business, introdotto dai nuovi sistemi di comunicazioni e media digitali,  che attraverso un sistema di ‘scelta illimitata’ sta iniziando a svelare tutta la sua efficacia. Fra gli altri ospiti spiccano Domenico De Masi, noto sociologo delle nuove tecnologie, Lorenzo Sassoli de Bianchi (Presidente di UPA) e Diego Masi (Presidente di Assocomunicazione). I workshop pomeridiani riguarderanno la promozione online a 360 gradi: e-mail marketing, search marketing, video advertising e web tv, web analytics, social media e digital PR.

Chris Anderson, Direttore Wired US

Un’edizione importante dunque, sicuramente da non perdere. Un evento che secondo le parole di Roberto Binaghi, il nuovo Presidente di IAB Italia, ha lo scopo di “…aiutare gli operatori e le aziende a comprendere che internet è divenuto ormai uno strumento prezioso e irrinunciabile”.

SOCIAL FEEDback PROMOTION – il Canada visto dai turisti

In uno scenario dove la comunicazione online guidata dai Social Media promuove caratteristiche come la trasparenza, la collaborazione/scambio di opinioni e il ‘real-time’, DDB Vancouver decide di sfruttare al massimo questi elementi per promuovere il turismo in Canada. La soluzione sono i ‘digital storescapes’, delle vetrine digitali multi-touch dove appaiono contenuti riguardanti il Canada raccolti in tempo reale dai canali Twitter e TwitPic.

L’obiettivo è di comunicare in maniera diretta, efficace ed intuitiva, la bellezza e le varie opportunità turistiche che il Canada può offrire. Una mission decisamente interessante, sopratutto visto il target di riferimento: il cittadino medio americano. La scelta quindi è ricaduta sul media ‘per eccellenza’, sullo strumento più diffuso e utilizzato capillarmente a livello mondiale, il Social Media. Nel Social Media, in questo caso Twitter, era già presente un ampio ‘buzz’ riguardante il Canada prodotto dai numerosi turisti realmente in visita in quel momento. La produzione di nuovi contenuti è stata sostenuta da un concorso, rivolto agli americani e ai turisti in Canada, che seguendo ‘@keep_exploring‘ su Twitter e partecipando alla conversazione online potevano vincere un viaggio in Canada. A questo punto, per sfruttare le caratteristiche del Social e l’impatto più ‘tradizionale dei billboards, sono stati introdotti i ‘digital storescapes’: enormi pareti touch-screen dove i passanti possono visualizzare in tempo reale il buzz e le esperienze di viaggio di migliaia di persone. Un progetto molto ambizioso che vedrà la luce a fine luglio 2010 nelle città di New York, Chicago e Los Angeles.

Stiamo assistendo ad una nuova evoluzione Social. Finita la battaglia tra ‘vecchi’ e nuovi media, possiamo realizzare come sia efficace il loro utilizzo congiunto.

Interni – il FuoriSalone su iPhone

E’ disponibile su App Store la nuova applicazione Interni FuoriSalone per iPhone. In concomitanza dell’uscita della Guida FuoriSalone 2010 , Intermi presenta l’evoluzione digitale della sua famosa guida al Salone del Mobile di Milano.

Un’applicazione gratuita, intuitiva e sempre a portata di mano per conoscere in tempo reale tutte le informazioni riguardanti gli eventi del FuoriSalone. Interni FuoriSalone permette di conoscere gli eventi in programma, organizzarli secondo le preferenze dell’utente e sfruttare il servizio di geolocalizzazione dell’iPhone. Permettendo all’applicazione di utilizzare la nostra posizione sarà possibile visualizzare immediatamente una mappa con gli eventi che avranno luogo nelle immediate vicinanze dell’utente.

I primi utenti hanno già espresso il loro parere estremamente positivo, il Salone del Mobile nell’era del digitale è già un successo.

iAd: l’esclusiva advertising platform di Apple

Apple con lo sviluppo dell’iPhone OS 4.0 ha presentato la sua nuova piattaforma di pubblicità mobile ‘iAd‘. Lazienda di Cupertino punta ancora una volta sul mobile advertising dopo l’acquisizione nel gennaio scorso di Quattro Wireless.

Le aziende possono utilizzare iAd per promuovere i propri prodotti all’interno delle applicazioni iPhone. Una nuova formula di advertising che intende sviluppare al massimo l’emozione e la possibilità d’interazione con il consumatore. Secondo Steve Jobs è un’opportunità unica, un sistema per mantenere l’utente all’interno dell’applicazione utilizzata e contemporaneamente gli permette di fruire di contenuti pubblicitari multimediali (video, giochi, cataloghi). Le applicazioni advertising possibili con iAd sono innumerevoli: dalla personalizzazione di un prodotto (NIKE id), alla scelta di diversi oggetti da catalogo (Target Store), alla preview di un nuovo film (Disney’s Toy Story).

La piattaforma iAd potrà quindi contare su alcune caratteristiche di forte impatto per il consumatore e accedere ad un mercato di circa 1 miliardo di impressions al giorno su oltre 100 milioni di dispositivi iPhone al Mondo. iAd si presenta come un nuovo sistema di mobile advertising valido ed estremamente innovativo, in grado di rivaleggiare nel settore della pubblicità ‘in movimento’ con il leader del settore Google AdWords.

Mobile Marketing: largo ai Mobile Coupons!

Una recente ricerca di Compete ha dimostrato come mentre gli utilizzatori del cellulare siano favorevoli ad azioni promozionali personalizzate, il mobile marketing non abbia ancora dar prova di tutte le sue potenzialità. Il mobile che solo un anno fa sembrava uno strumento troppo giovane per essere adottato a pieno dal marketing, ha una schiera di utenti maturi e pronti a guidarne la crescita.

Lo studio evidenzia come oltre il 36% degli utenti desideri ricevere coupons promozionali personalizzati sul proprio telefonino ma solo il 9% è stato raggiunto nell’ultimo anno da questo tipo di promozioni. In questo caso non solo sono gli utenti stessi a richiedere un ‘servizio’ ma hanno anche le idee molto chiare su come e cosa vogliono ricevere. Ecco quindi delinearsi delle richieste precise e ben definite: il 29% vorrebbe avere la possibilità di scannerizzare un codice sul prodotto per avere subito uno sconto, mentre il 26% vorrebbe delle offerte da poter salvare nel proprio telefonino ed utilizzare a piacimento in futuro. L’SMS si dimostra ancora come la scelta più facile per la comunicazione mobile con il 26% di utenti intervistati favorevoli, mentre il 15% si è dichiarato disponibile a ricevere qualsiasi formato di pubblicità sul telefonino.

Dopo un primo lento sviluppo sembra che il mobile marketing sia finalmente pronto a ‘dare i numeri’. E i questo caso sono tutti indubbiamente molto positivi.